agosto 2017 - Casa del Libro
La simmetria dei desideri

La simmetria dei desideri

La simmetria dei desideri (Neri Pozza 2010 – Beat 2017) è un inno alla Vita, ironico e reale, donatoci un grandissimo scrittore israeliano, Eskhol Nevo. In un paese dilaniato tra la Prima e la Seconda Intifada, costruito sulla disumanizzazione delle esistenze, quattro giovani amici osano porre al centro del loro futuro i desideri, un gioco che si fa rivoluzionario per le vite individuali e che pone delle domande centrali per il senso del legame sociale.

Ravel. Adelaide e i sortilegi scritto da Lina Maria Ugolini e illustrato da Maddi Zumalabe per le edizioni rueBallu (2016) narra la capacità dell’arte e della musica di rileggere il mondo degli uomini anche le sue efferatezze in un gioco poetico di incanti. Ravel arruolato come autista di un’ambulanza che egli stesso battezzò Adélaïde, (come uno dei suoi Valses nobles et sentimentales…) in servizio lungo il Fronte Occidentale, durante la Prima Guerra Mondiale, divene la voce narrante di un percorso geografico ed interiore dove la musica ha il sortilegio, la magia, della parola. “Ravel guidava di giorno, guidava di notte sotto un cielo carico di stelle, perché le stelle c’erano ancora sopra il mondo in guerra e da lassù stavano a guardare, attonite e lontanissime. E sotto quelle stelle, viaggiava Adélaïde, l’ambulanza con la musica dei suoi sortilegi.”

 

 

Pierre Rabhi: il mio corpo è la mia terra

Pierre Rabhi: il mio corpo è la mia terra

Una docu-intervista a Pierre Rabhi a cura di Carola Benedetto e Igor Piumetti, prodotta da Gruppo del Cerchio.

Il documentario racconta la rivoluzione gentile e agroecologica che sta trasformando la Francia e il mondo. Girato fra febbraio e marzo 2012, IL MIO CORPO È LA TERRA è il primo dedicato in Italia a Pierre Rabhi e al suo impegno per ripristinare l’armonia fra uomo e natura, elemento imprescindibile – dice Rabhi – per salvare la vita del nostro pianeta e di noi stessi. Oltre a una lunga intervista a Pierre Rabhi, il documentario ospita i contributi di alcuni agricoltori-ecologisti speciali che da anni mettono in pratica il suo nuovo modello di agro-ecologia.
Pierre Rabhi, 72 anni, è uno dei pionieri dell’agricoltura ecologica in Francia, esperto internazionale per la lotta contro la desertificazione, ma anche scrittore e pensatore, non solo professa la necessità di cambiare modello di sviluppo, ma propone soluzioni e, soprattutto, le applica.

il giornalista Prospero dente ne parlerà insieme con Carola Benedetto e Luciana Ciliento

mercoledì 30 Agosto alle 19.30 nel cortile dell’ex convento di San Francesco d’Assisi, via Gargallo 67

IL MIO CORPO È LA TERRA (Italia, 2012, 30′)
Regia: Carola Benedetto e Igor Piumetti
Con: Pierre Rabhi, Vandana Shiva (Navdanya), Madre Hypandia (Monastero di Solan), Lama Lhundroup (Monastero Karma-Ling)
Riprese e montaggio: Igor Piumetti
Produzione: Gruppo del Cerchio

Pagina 1 di 212