Memorie di uno psicopatico - Casa del Libro

In arrivo alla Casa del Libro Mascali una vera chicca di superletteratura concentrata, Memorie di uno psicopatico, opera prima e finora inedita in Italia dello scrittore di culto Venedikt Erofeev, pubblicata da Miraggi edizioni.

Riporiamo dal sito internet dell’editore:
Memorie di uno psicopatico è la prima opera compiuta di Erofeev, redatta nel 1956 quand’era matricola all’università. Vi si ritrovano, anzi si inaugurano!, i temi che l’hanno reso celebre: l’alcol, una disperazione tutta ma non solo sovietica, le criptiche ma coltissime citazioni letterarie e religiose, la resistenza dell’uomo russo a diventare quell’“uomo nuovo” comandato dal Partito.
«Con questo diario Erofeev apre una nuova finestra sul panorama della letteratura russa a venire: gli ingredienti per il capolavoro del Postmodernismo russo ci sono quasi tutti e Venedikt, o forse ormai Venička, scruta l’orizzonte in attesa di lanciarsi nel prossimo folle, santo ed ebbro viaggio: quello da Mosca a Petuški» (Lidia Perri).