blog Archivi - Pagina 10 di 14 - Casa del Libro
La simmetria dei desideri

La simmetria dei desideri

La simmetria dei desideri (Neri Pozza 2010 – Beat 2017) è un inno alla Vita, ironico e reale, donatoci un grandissimo scrittore israeliano, Eskhol Nevo. In un paese dilaniato tra la Prima e la Seconda Intifada, costruito sulla disumanizzazione delle esistenze, quattro giovani amici osano porre al centro del loro futuro i desideri, un gioco che si fa rivoluzionario per le vite individuali e che pone delle domande centrali per il senso del legame sociale.

Ravel. Adelaide e i sortilegi scritto da Lina Maria Ugolini e illustrato da Maddi Zumalabe per le edizioni rueBallu (2016) narra la capacità dell’arte e della musica di rileggere il mondo degli uomini anche le sue efferatezze in un gioco poetico di incanti. Ravel arruolato come autista di un’ambulanza che egli stesso battezzò Adélaïde, (come uno dei suoi Valses nobles et sentimentales…) in servizio lungo il Fronte Occidentale, durante la Prima Guerra Mondiale, divene la voce narrante di un percorso geografico ed interiore dove la musica ha il sortilegio, la magia, della parola. “Ravel guidava di giorno, guidava di notte sotto un cielo carico di stelle, perché le stelle c’erano ancora sopra il mondo in guerra e da lassù stavano a guardare, attonite e lontanissime. E sotto quelle stelle, viaggiava Adélaïde, l’ambulanza con la musica dei suoi sortilegi.”

 

 

Il mondo salverà la Bellezza?

Il mondo salverà la Bellezza?

Il mondo salverà la Bellezza? (Ponte alle Grazie 2015) è il titolo di un piccolo pamphlet dell’archeologo e storico dell’arte Salvatore Settis, il quale si interroga e ci interroga sul futuro che vogliamo costruire oggi, sulla nostra capacità di assumerci la responsabilità non soltanto verso i nostri simili bensì verso il pianeta ed il creato. Un’etica dell’individuo e della comunità che superi le lontananze culturali, geografiche ed econimiche, che consenta un’utopia possibile: tessere insieme ambiente naturale e vita sociale.

L’ordine del tempo di Carlo Rovelli

L’ordine del tempo di Carlo Rovelli

L’ordine del tempo (Adelphi 2017) è il secondo breve saggio divulgativo di Carlo Rovelli. Il tempo, come altre categorie che hanno definito a lungo le cornici della comprensione umana, si sta dileguando. Esso è un mistero non solo per i profani, ma anche per i fisici, che hanno visto il tempo trasformarsi in modo radicale, da Newton a Einstein, alla meccanica quantistica, infine alle teorie sulla gravità a loop, di cui Rovelli stesso è uno dei principali teorici. Nelle equazioni di Newton il tempo era sempre incluso, ma oggi nelle equazioni fondamentali della fisica il tempo sparisce.Passato e futuro non si oppongono più come a lungo si è pensato. E ciò che per la fisica si dilegua è proprio ciò che chiunque crede sia l’unico elemento sicuro: il presente. Rovelli ci aiuta ad attraversare le diverse concezioni teoriche del tempo per affacciarci verso il nostro prossimo sguardo sull’esistenza umana in questo universo. “..e un essere umano? certo non è una cosa: è un processo complesso, in cui, come nella nuvola sopra la montagna, entrano ed escono aria, cibo, informazioni, luce, parole, e così via..un nodo di nodi in una rete di relazioni sociali, in una rete di processi chimici, in una rete di emozioni scambiate con i propri simili”

Il Mahabharata cinematografico di Peter Brook

Il Mahabharata cinematografico di Peter Brook

Il Mahabharata cinematografico di Peter Brook di Carola Benedetto (Anankelab 2015) ricostruisce per la prima volta la genesi di una delle più straordinarie operazioni culturali del ‘900.

Il Mahabharata è il più vasto poema epico della storia. Composto da oltre 100.000 strofe, è un capitolo imprescindibile della cultura dell’India classica, tanto che i suoi personaggi sono ancora oggi vivi nella cultura popolare e ‘pop’ indiana.

Al centro del racconto c’è il conflitto tra i due rami di una stessa famiglia, i Pandava e i Kaurava.

Nel punto più critico del poema l’eroe dei Pandava Arjuna, di fronte agli eserciti schierati, getta a terra l’arco e le frecce rifiutandosi di soffiare nella conchiglia per dare inizio ai combattimenti. Inginocchiandosi di fronte al suo auriga Krishna, chiede: “Perché dobbiamo combattere?“.

L’episodio è narrato nella Bhaghavad Gita, parte del Mahabharata e al tempo stesso testo che in sé costituisce uno dei capisaldi dello yoga. Krishna spiega ad Arjuna che la vittoria e la sconfitta sono la stessa cosa, lo invita a non fuggire dall’azione, ma a rinunciare ai frutti dell’azione, manifestando infine all’eroe dei Pandava la propria forma divina in cui tutti i mondi si risolvono e in cui tutti i guerrieri sono già stati uccisi senza il suo intervento.

Con un instancabile lavoro di studio e di adattamento del testo durato anni, Brook e lo sceneggiatore francese Jean-Claude Carrière rinunciano agli aspetti più prettamente folkloristici e si avventurano nell’impresa di trasformare il Mahabharata in un’opera di espressività universale.

Il risultato è uno spettacolo teatrale di ben nove ore che debuttò nel 1985 ad Avignone e che fu replicato in tutto il mondo negli anni a seguire. A ciò seguirà nel 1989 un adattamento televisivo di sei ore e uno cinematografico di tre.

Rivista ancora oggi nella versione per gli schermi, l’opera è sbalorditiva per l’essenzialità delle scelte sceniche inversamente all’incredibile potenza comunicativa, grazie a un cast eccezionale di attori provenienti da tutto il mondo, tra i quali anche l’italiano Vittorio Mezzogiorno nella parte di Arjuna.

 

 

 

Storie di Avatar e altri Dei

Storie di Avatar e altri Dei

Storie di Avatar e altri Dei di Carola Benedetto (Laksmi edizioni 2011) nasce dal proposito di offrire al vasto pubblico italiano uno sguardo sul mondo mitilogico e religioso indù, sul senso del divino di questa tradizione e sulle sue epifanie potenti. Una nuova forma di divulgazione a partire dalle miniature rajput della collezione Ducrot che narra in maniera fluida e poetica le gesta di alcune coppie divine: Shiva e Parvati, Krisna e Radha, Rama e Sita.

Pagina 10 di 14« Prima...89101112...Ultima »