blog Archivi - Pagina 14 di 18 - Casa del Libro
La simmetria dei desideri

La simmetria dei desideri

La simmetria dei desideri (Neri Pozza 2010 – Beat 2017) è un inno alla Vita, ironico e reale, donatoci un grandissimo scrittore israeliano, Eskhol Nevo. In un paese dilaniato tra la Prima e la Seconda Intifada, costruito sulla disumanizzazione delle esistenze, quattro giovani amici osano porre al centro del loro futuro i desideri, un gioco che si fa rivoluzionario per le vite individuali e che pone delle domande centrali per il senso del legame sociale.

Ravel. Adelaide e i sortilegi scritto da Lina Maria Ugolini e illustrato da Maddi Zumalabe per le edizioni rueBallu (2016) narra la capacità dell’arte e della musica di rileggere il mondo degli uomini anche le sue efferatezze in un gioco poetico di incanti. Ravel arruolato come autista di un’ambulanza che egli stesso battezzò Adélaïde, (come uno dei suoi Valses nobles et sentimentales…) in servizio lungo il Fronte Occidentale, durante la Prima Guerra Mondiale, divene la voce narrante di un percorso geografico ed interiore dove la musica ha il sortilegio, la magia, della parola. “Ravel guidava di giorno, guidava di notte sotto un cielo carico di stelle, perché le stelle c’erano ancora sopra il mondo in guerra e da lassù stavano a guardare, attonite e lontanissime. E sotto quelle stelle, viaggiava Adélaïde, l’ambulanza con la musica dei suoi sortilegi.”

 

 

Il mondo salverà la Bellezza?

Il mondo salverà la Bellezza?

Il mondo salverà la Bellezza? (Ponte alle Grazie 2015) è il titolo di un piccolo pamphlet dell’archeologo e storico dell’arte Salvatore Settis, il quale si interroga e ci interroga sul futuro che vogliamo costruire oggi, sulla nostra capacità di assumerci la responsabilità non soltanto verso i nostri simili bensì verso il pianeta ed il creato. Un’etica dell’individuo e della comunità che superi le lontananze culturali, geografiche ed econimiche, che consenta un’utopia possibile: tessere insieme ambiente naturale e vita sociale.

L’ordine del tempo di Carlo Rovelli

L’ordine del tempo di Carlo Rovelli

L’ordine del tempo (Adelphi 2017) è il secondo breve saggio divulgativo di Carlo Rovelli. Il tempo, come altre categorie che hanno definito a lungo le cornici della comprensione umana, si sta dileguando. Esso è un mistero non solo per i profani, ma anche per i fisici, che hanno visto il tempo trasformarsi in modo radicale, da Newton a Einstein, alla meccanica quantistica, infine alle teorie sulla gravità a loop, di cui Rovelli stesso è uno dei principali teorici. Nelle equazioni di Newton il tempo era sempre incluso, ma oggi nelle equazioni fondamentali della fisica il tempo sparisce.Passato e futuro non si oppongono più come a lungo si è pensato. E ciò che per la fisica si dilegua è proprio ciò che chiunque crede sia l’unico elemento sicuro: il presente. Rovelli ci aiuta ad attraversare le diverse concezioni teoriche del tempo per affacciarci verso il nostro prossimo sguardo sull’esistenza umana in questo universo. “..e un essere umano? certo non è una cosa: è un processo complesso, in cui, come nella nuvola sopra la montagna, entrano ed escono aria, cibo, informazioni, luce, parole, e così via..un nodo di nodi in una rete di relazioni sociali, in una rete di processi chimici, in una rete di emozioni scambiate con i propri simili”